La gestione delle emozioni

Le nostre emozioni sono sane e naturali, ma a volte possono diventare un problema. Alcuni di noi per alcuni periodi della propria vita non riescono a sentirle, altri invece se ne sentono spesso travolti. Il perché avvenga questo può dipendere da vari fattori. Può essere che i nostri genitori o comunque le persone che ci hanno cresciuto avessero un simile problema emotivo e che non fossero riusciti ad insegnarci a viverle, oppure che stiamo vivendo un periodo di particolare stress e di crisi che ci spinge ad agire senza ben sapere come, o a rimanere immobili ed avere paura del cambiamento.

Le difficoltà emotive si associano spesso ad una sensazione di angoscia, ansia e rabbia esplosiva o implosiva. A volte le persone sentono per prima cosa queste sgradevoli sensazioni ed arrivano in psicoterapia senza riconoscerne la natura emotiva, magari pensando che il vero problema siano “gli altri”.

Le emozioni sono essenziali

E non le possiamo ignorare. Esse agiscono sempre, che ne siamo consapevoli o meno. Quali possono essere le conseguenze di emozioni che sono al di fuori del nostro controllo? Generalmente, ci sentiamo arrabbiati e/o impauriti, e ciò può avere conseguenze importanti nella nostra vita:

  • non riusciamo a comunicare con gli altri in modo efficiente
  • possiamo dire cose che non pensiamo realmente
  • possiamo perdere il lavoro o il partner
  • rischiamo di esplodere di rabbia e di fare azioni di cui ci pentiamo
  • rischiamo di perdere occasioni importanti.

La risposta di elezione ad un problema di origine emotiva è la psicoterapia. Essa fornisce molti strumenti per imparare a gestire le emozioni, o meglio a viverle nel loro naturale fluire. Le persone che hanno svolto questo percorso hanno spesso visto come imparare a gestire le emozioni sia ancora più importante di trovare una soluzione immediata ai problemi del momento. Le tre parole chiave sono quelle indicate da Lowen in Bioenergetica: consapevolezza, padronanza ed espressione di sé. Partendo per prima cosa dal respiro e da tecniche meditative, si può imparare a sentire e stare nelle emozioni, osservandole senza farsi portare via da esse, ed esprimerle quando è utile o comunque dare loro una direzione ed un’azione conseguente.

In questo articolo di Focus sulle emozioni puoi leggere molte cose interessanti. Per esempio, anche se molti pensano, sbagliando, che le emozioni abbiano scarsa importanza, esse sono fondamentali per esempio nel settore dell’economia. E lo sono davvero in tutti gli aspetti della nostra vita.